Documentari Recensioni

Mountain: una poesia visiva al cuore della montagna

Se si dovesse descrivere in poche parole il documentario Mountain, ci si troverebbe davvero di fronte a una sfida ardua. Mountain è un’opera audiovisiva difficile da inquadrare, a metà strada tra la poesia per immagini e il reportage di viaggio.

Una sinfonia d’amore per i picchi innevati

La regista Jennifer Peedom racconta come il rapporto con la montagna si sia evoluto nel corso dei secoli. Di come esistesse una percezione piena di pericolo delle cime impervie. E di come con la prima ascensione dell’Everest si sia passati a una visione molto più sfaccettata dell’alpinismo.

Infine, racconta come gli sport e le pratiche legate alla montagna si siano evolute fino a oggi: dai freeclimbers agli alpinisti, dalla mountain bike alle planate con la tuta alare.

Il racconto messo in atto da questo documentario è una storia di amore. Amore estremo per uno degli ambienti più estremi e ostili del pianeta. Un ambiente che spinge chi lo affronta a scoprire i propri limiti e a capire il senso della propria vita, mettendo la stessa sul filo del rasoio.

Un viaggio visivo tra musica e sport

Mountain non è un documentario di pratiche sportive o una storiografia degli sport di montagna. Si tratta piuttosto di una sinfonia visiva, dove poesia e musica accompagnano riprese di spedizioni pericolose e imprese mozzafiato.

L’obiettivo non è raccontare cosa succede in montagna o come funziona il variegato mondo degli appassionati. Jennifer Preedom racconta quello che muove i passi di chi affronta questi giganti sassossi. Ha dedicato il suo documentario al cuore delle montagne, cercando la poetica giusta per esprimerne l’esaltazione, la paura e i piaceri.

Per chi cerca un’esperienza documentaristica intima, questo è il documentario perfetto: il giusto mix tra montaggio sperimentale, viaggio musicale e report adrenalinico. Una visione che non arricchirà sulle componenti tecniche dell’alpinismo, ma che farà capire meglio la lucida follia di si avventura sui picchi del mondo.

Titolo originale: Mountain
Regia: Jennifer Preedom
Genere: documentario
Anno: 2017
Durata: 74′

Se le storie ambientate in alta montagna vi interessano, non perdetevi il film Manaslu: la montagna delle anime. Potete leggere anche la nostra recensione Manaslu: vita e morte sulla montagna delle anime.

Blog UAM.TV

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Ti ricordiamo che puoi consultare il nostro palinsesto in qualsiasi momento presso il catalogo pubblico di UAM.TV.

Se hai voglia puoi lasciare un commento qui sotto.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.