Arte, cultura e solidarietà Documentari Recensioni

One Track Heart: la storia e la musica di Krishna Das

La storia di Krishna Das e della sua musica: un tuffo nel passato di un musicista unico e della storia che lo ha portato a essere uno dei maggiori interpreti della musica sacra indiana.

Come si è formato Krishna Das

One Track Heart racconta in modo sincero e attento le esperienze formative del musicista Krishna Das. Nativo di New York e coinvolto nella scena hippy durante gli anni ’70, il giovane Jeffrey Kagel si avvicinò presto al mondo della musica con risultati promettenti.

Dopo alcune esperienze con delle band newyorkesi, tra cui la futura The Blue Oyster Cult, Jeffrey si trasferì per un periodo in India. In quegli anni conduceva una battaglia contro la depressione e l’abuso di droghe: due cose che compromisero fortemente la sua musica.

Il viaggio in India, però si rivelerà un’occasione di crescita senza pari, grazie all’incontro con il guru Maharaj Ji.

Da Jeffrey Kagel a Krishna Das

La vita del musicista cambiò drasticamente dopo l’incontro con il maestro e con la cultura induista in generale. Da quel momento assunse il nome di Krishna Das e cominciò a dedicarsi intensamente all’arte del Kirtan, il canto sacro induista.

Il rapporto con Maharj Ji, misterioso guru dagli insegnamenti semplici e talvolta misteriosi, motivarono Krishna Das a dedicarsi con amore al prossimo, arrendendo il suo ego e liberandosi da esso. Da quel momento in poi, poté esprimere il suo potenziale di musicista con la sua ritrovata passione.

La musica di Krishna Das rivitalizzò il Kirtan, con le sue melodie lente e meditative e il canto ripetitivo dei nomi delle divinità induiste, portando questa forma d’arte sulla scena internazionale e facendolo collaborare con alcuni dei maggiori produttori musicali. Un percorso in continuo divenire che lo portò anche a essere nominato per un Grammy, maggiore riconoscimento musicale americano.

La storia di un incontro fatidico e della crescita di un artista

One Track Heart racconta la storia di una grande personalità della cultura hippy, dei limiti di quel movimento e di come un artista possa raggiungere il suo vero potenziale attraverso la sofferenza.

Una sofferenza che, usando le parole del film, arriva a diventare “grazia”. Una sofferenza attraverso la quale otteniamo la liberazione dal peso di noi stessi.

One Track Heart è la storia di Krishna Das e della sua ricerca per raggiungere questa liberazione e comunicarla al mondo attraverso la sua musica.

Titolo originale: One Track Heart
Regia: Jeremy Frindel
Genere: documentario; biografico
Anno: 2012
Durata: 72′

Se il tema dell’arte e della spiritualità vi interessa, potrebbe piacervi il film Psicomagia di Alejandro Jodorowski. Potete leggere qui la nostra recensione Psicomagia: il teatro della mente secondo Jodorowski.

Prova Gratis UAM.TV per una settimana!
UAM.TV. Film, documentari e videocorsi per un altro mondo possibile.

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Ti ricordiamo che puoi consultare il nostro palinsesto in qualsiasi momento presso il catalogo pubblico di UAM.TV.

Se hai voglia puoi lasciare un commento qui sotto.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.