Ambiente Le buone notizie da Gaia

Una specie di orchidea creduta estinta è stata trovata su un tetto di Londra!

Si chiama serapis parviflora ed è una delle specie di orchidea più rare al mondo. Nel Regno Unito era ritenuta estinta dopo che un delle ultime colonie selvatiche fu distrutta nel 2009.

Ma adesso, 15 piccole piante sono state scoperte sul tetto della Nomura Bank, nel pieno centro finanziario di Londra. Un evento rarissimo e sorprendente, sia per la rarità della specie, sia per il luogo del ritrovamento.

Una fioritura spontanea sul tetto di Londra

Il tetto della Nomura Bank ospita un green rooftop, ovvero un tetto munito di giardino. Il responsabile del giardino, Mark Patterson, ha detto che è difficile stabilire come le orchidee siano arrivate all’undicesimo piano dell’edificio. Ma sostiene che sia plausibile che la crescita delle serapis parviflora sia avvenuta senza assistenza.

Infatti, i semi delle orchidee sono estremamente leggeri e, quando vengono sospinti dal vento, possono percorrere distanze lunghissime. Essendo la parviflora estinta nelle isole britanniche, è possibile che i semi siano stati trasportati dai venti provenienti dal continente europeo.

Esiste anche la possibilità che i semi fossero già presenti nel terriccio usato per creare il giardino, circa 10 anni prima. I semi di orchidea allo stato selvatico possono impiegare molto tempo per fiorire e la germinazione può passare inosservata per parecchio tempo.

I pericoli che le orchidee affrontano

Chi è appassionato di giardinaggio e floricoltura sa benissimo la sfida che le orchidee rappresentano. Sono infatti una delle piante più difficili e delicate da coltivare. Proprio la loro delicatezza rende così particolare la loro scoperta in un luogo così improbabile.

Ma la loro nascita in un posto tanto ardito, mette in evidenza i pericoli ai quali queste piante sono esposte allo stato selvatico: l’inquinamento dell’aria, l’acidità del suolo, la mancanza di nutrimento e, ovviamente, il calpestamento da parte di passanti e animali.

Tuttavia, essendo questa colonia localizzata sul tetto di una banca sorvegliata, possiamo ipotizzare che saranno tenute al sicuro. Dopotutto, la Nomura Bank è famosa per il suo giardino, che ha vinto numerosi premi, e queste orchidee sono una gradita aggiunta.

Rifugi per la natura nei luoghi più impensati

La notizia di un ritrovamento tanto curioso ha dello straordinario nel mostrarci la capacità di adattamento delle specie vegetali. Una zona densamente urbanizzata come la City di Londra, dove inquinamento e cementificazione abbondano, può diventare il punto di partenza per il reinserimento di una specie considerata estinta.

Secondo l’esperto di orchidee Mike Waller, questo ritrovamento dimostra come “con la pazienza e la dedizione, anche i posti più impensabili possono diventare rifugi per la fauna e la flora selvatica”. Non possiamo che essere d’accordo con lui!

Se anche voi siete d’accordo e se il tema della vita selvatica e della resilienza della natura vi interessa, non perdetevi queste buone notizie:

Le api tornano alla carica nei Paesi Bassi

Biella: i dipendenti del lanificio adottano una volpe

A Chernobyl le mucche tornano libere

Prova Gratis UAM.TV per una settimana!
UAM.TV. Film, documentari e videocorsi per un altro mondo possibile.

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Ti ricordiamo che puoi consultare il nostro palinsesto in qualsiasi momento presso il catalogo pubblico di UAM.TV.

Se hai voglia puoi lasciare un commento qui sotto.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.