Documentari Mente e spiritualità Recensioni

Crazywise: un documentario sulla malattia mentale e la guarigione, al di là della psichiatria

Crazywise analizza le storie personali di Adam ed Ekhaya, raccontando l’insorgere della malattia mentale e il modo in cui essa venne percepita dalla società. Entrambi i giovani attraversano quindi una fase di trattamento tradizionale, con risultati devastanti.

Diagnosi mediche approssimative, patologie curate con un uso pesante e diffuso di psicofarmaci di ogni tipo e una quasi totale assenza di percorsi riabilitativi. Esperienze dannose e inquietanti, che hanno generato solo nuovi malesseri e che mettono in luce un approccio negativo alla salute mentale.

Grazie alla partecipazione di studiosi, psicologi e antropologi, Crazywise delinea i confini di un problema diffuso nella psichiatria contemporanea, in cui le patologie mentali vengono viste come fenomeni da reprimere, piuttosto che da comprendere.

La malattia mentale nelle culture non-occidentali

Il lavoro di analisi che Phil Borges mette in mostra non coinvolge solo l’ambito medico, ma anche quello antropologico. Uno degli aspetti più interessanti che vengono messi in campo è proprio quello della percezione della malattia mentale in altre epoche e culture.

Fenomeni per noi assolutamente normali sarebbero stati percepiti come segni di follia, e viceversa. Questo relativismo viene contrapposto al tentativo di normalizzazione coatta messo in campo dalle cure psichiatriche odierne.

Adam ed Ekhaya tentano di sfuggire a questa forzatura ed è proprio attraverso il loro approccio a diverse culture che fornisce loro un’alternativa. Adam entra in contatto con le pratiche meditative, imparando a controllare le fasi del suo disturbo. Ekhaya si avvicina allo sciamanesimo, in cui viene apprezzata la diversa percezione delle cose data dalle patologie mentali.

Un nuovo senso

Entrambi i protagonisti trovano un nuovo modo di essere grazie all’approccio a diverse culture. Un’esperienza che sottolinea come i disturbi mentali siano, almeno in parte, condizionati dalla percezione sociale che se ne ha.

Contrariamente al credo di una larga parte della psichiatria, la repressione dei sintomi e la correzione farmacologica di scompensi neurologici non basta a curare. Crazywise propone la teoria secondo cui un contesto culturale differente possa produrre nuovo senso e, conseguentemente, aiutare chi soffre di disturbi psicologici a reinserirsi.

Crazywise è un documentario approfondito ed emozionante sullo stato attuale della salute mentale e sui nuovi approcci che stanno sorgendo per tutelarla. Se questo argomento vi interessa, potete guardare anche Quelli Che Volevano Guarire, incentrato sulle cure a base di piante psichedeliche. Potete leggere anche la nostra recensione Quelli Che Volevano Guarire.

Titolo: Crazywise
Regia: Phil Borges
Anno: 2016
Durata: 82”
Genere: documentario
Prova Gratis UAM.TV per una settimana!
UAM.TV. Film, documentari e videocorsi per un altro mondo possibile.

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Ti ricordiamo che puoi consultare il nostro palinsesto in qualsiasi momento presso il catalogo pubblico di UAM.TV.

Se hai voglia puoi lasciare un commento qui sotto.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.