Documentari Educazione e insegnamento Recensioni

Pachamama: un manifesto per i diritti di Madre Terra

Thomas Torelli dirige Pachamama, documentario estratto dal materiale inedito del precedente documentario Un Altro Mondo. Con le interviste a esperti e membri delle tribù native americane, Pachamama approfondisce il tema dell’equilibrio tra l’esistenza umana e quella della Terra.

RITORNO A PACHAMAMA

Forse non tutti sono familiari con questo nome: Pachamama. Si tratta di una figura mitologica, venerata dai popoli Inca e da altre culture che abitano la regione delle Ande. Impersona la Madre Terra, la forza generatrice e conservatrice dell’equilibrio naturale.

Il suo culto è legato quindi al rispetto del bioritmo della Terra, al rispetto delle risorse naturali e delle creature viventi e a un modo di vivere legato ai cicli dettati da Madre Terra stessa. Non sorprende che il culto di Pachamama sia poco conosciuto nella società occidentale e che, purtroppo, anche nelle sue terre originarie si sia ridotto parecchio.

In questo documentario, riscopriamo i valori legati non solo al culto di Pachamama, ma di tutte le culture native americane che fanno della ricerca dell’armonia con la Natura il loro scopo principale.

UNA VIA PER RITROVARE LA PACE CON NOI STESSI

I partecipanti a questo documentario, che già abbiamo conosciuto in Un Altro Mondo, vengono dagli ambienti più disparati. Danno il loro contributo al film ricercatori universitari, studiosi delle culture indigene, sciamani tribali e perfino fisici.

Ma nonostante le loro differenze, sono tutti accomunati da una consapevolezza: che è necessario restaurare il nostro legame con Madre Terra, se vogliamo smettere di autodistruggerci. È unanime, infatti, la critica degli intervistati alla società contemporanea, dove viviamo esistenze virtuali trascorse a pensare a feticci inesistenti, piuttosto che vivendo il presente.

Una critica a quella stessa società che ha messo al centro dell’universo l’uomo, elevando a pregi i suoi istinti più bassi. A questo modello insostenibile, basato sull’arroganza umana e che porta inevitabilmente all’infelicità, Pachamama propone l’alternativa dei nativi americani.

UN’ALTRA CULTURA DA CUI IMPARARE

Gli esempi che vengono portati sono molteplici. Dal codice di onore e rispetto che segnava la vita degli umani in queste culture, al rifiuto dei ritmi frenetici e disumani del vivere moderno.

Ma soprattutto, il rifiuto dell’antropocentrismo, che è visto come una percezione distorta della realtà. Al quale viene contrapposto fermamente un rapporto di mutualità con la Natura, dove l’umanità è parte di un tutto e non un padrone solitario e triste.

Pachamama porta degli esempi pratici di come la società occidentale contemporanea abbia bisogno di una guarigione, non solo fisica ma anche interiore. E la soluzione che viene proposta è la stessa che oramai diventa evidente da più parti: ritrovare il nostro posto in un ecosistema più grande, ricongiungerci con la figura di Pachamama, la Madre Terra.


Se in occasione di questa Giornata Della Terra desiderate approfondire ulteriormente questa tematica, vi rimandiamo al documentario Un Altro Mondo, sempre diretto da Thomas Torelli di cui potete leggere la nostra recensione Un altro mondo: la ricerca del futuro.

Titolo: Pachamama-Manifesto per la Madre Terra
Regia: Thomas Torelli
Anno: 2016
Genere: documentario
Paese di produzione: Italia
Prova Gratis UAM.TV per una settimana!
UAM.TV. Film, documentari e videocorsi per un altro mondo possibile.

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Vi ricordiamo che potete consultare il nostro palinsesto in qualsiasi momento presso il catalogo pubblico di UAM.TV.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.