Ambiente Le buone notizie da Gaia

Magliano Alpi: nasce la prima comunità energetica green in Italia!

Vorreste vivere in una comunità dove il fabbisogno energetico sia totalmente derivato da fonti pulite e rinnovabili? Allora potreste volervi trasferire a Magliano Alpi: il primo comune italiano energeticamente autonomo e green!

Si tratta infatti della prima CER italiana, ufficialmente inaugurata il 12 Marzo di quest’anno. Il comune, situato in provincia di Cuneo con poco più di 2000 abitanti, si pone come esempio virtuoso che si spera possa aprire la strada ad altri posti simili.

MA CHE COSE’ UNA CER?

L’acronimo CER indica una comunità energetica rinnovabile: si indica così una qualsiasi comunità di produttori e consumatori di energia che decidono di produrre autonomamente i kilowatt necessari al proprio sostentamento. Si tratta di un’entità giuridica, che gode del diritto, oltre che di produrre, anche di vendere l’energia prodotta.

Le CER sono il frutto di un progetto nato in seno all’Unione Europea per promuovere l’autonomia ecologica e combattere la povertà energetica. Le comunità che vengono indicate come CER sono quindi separate dalla rete energetica e non dipendono più dai combustibili fossili.

MAGLIANO ALPI, IL PRIMO COMUNE A ENERGIA PULITA

Il caso di Magliano Alpi segna una svolta nell’applicazione del modello CER, quantomeno per le piccole comunità rurali. La produzione energetica del comune cuneese è iniziata nel mese di Dicembre, ed è stata ufficialmente inaugurata dopo un periodo di prova il 12 Marzo.

L’infrastruttura costruita è un impianto fotovoltaico, posizionato sul tetto del comune. Grazie a questo impianto, le aziende e i cittadini dell’area ricevono energia pulita, vedendo coperto il loro fabbisogno energetico. E diventando a pieno titolo dei prosumers, ossia dei produttori e consumatori.

Stando alle cifre riportate dallo stesso comune, l’impianto utilizzato ha un picco energetico di 20 KW, una quantità che permette non solo di coprire il dispendio delle attività quotidiane di Magliano Alpi, ma addirittura di vendere ad altri enti l’esubero di produzione.

IL MODELLO CER, UNA SPERANZA PER LA SVOLTA ECOLOGICA

L’approccio che sta alla base delle CER è quello di unire la prospettiva ecologista alle più recenti tecnologie in materia di energie rinnovabili. Infatti, l’avanzamento e lo sviluppo del fotovoltaico in Italia, oltre a numerosi altri sistemi quali l’eolico e il geotermico, sta dando risultati incoraggianti.

Il caso di Magliano Alpi è il frutto di questa promettente ricerca: un centro urbano che, seppur di ridotte dimensioni, riesce a neutralizzare il proprio impatto energetico e a mantenere un modello virtuoso.

Il modello delle CER è un modello replicabile, al quale i singoli comuni o centri urbani possono aderire attraverso un preciso iter burocratico presso il GSE, l’ente istituito dal Ministero dell’Economia per convogliare le spinte verso l’autonomia energetica. Se siete interessati a portare l’idea delle CER nel vostro comune, potete cominciare da qui.

Iscriviti a UAM.TV, la tv della consapevolezza con approfondimenti, film,documentari e voci fuori dal coro.
UAM.TV Voci fuori dal coro-Documentari film e approfondimenti per Un Altro Mondo possibile

 Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Vi ricordiamo che potete visionare il nostro palinsesto in qualsiasi momento presso il catalogo pubblico di UAM.TV.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.