Documentari Recensioni

Caterina: raccattare la musica

Partiamo da una cosa scontata: la musica esprime e raccoglie un’infinità di cose. Ricordi ed emozioni si muovono spesso sul filo di una melodia che ricordiamo e a cui associamo specifici significati.

Quello che è un po’ meno scontato è che ciò che si associa alla musica non si riconduce alla sola individualità dell’ascoltatore. Attorno alla musica si raccolgono la territorialità, storie regionali, momenti storici e movimenti ideologici. Tutte tematiche che confluiscono in quella che è la canzone popolare.

Tra le figure principali che ebbero a che fare con essa, c’è quella di Caterina Bueno. Figlia di padre spagnolo e madre svizzera, operò principalmente in Toscana come musicista ed etnomusicologa. Dedita allo studio dei movimenti musicali popolari, delle canzoni e delle loro trasformazioni di generazione in generazione, compose un vastissimo repertorio volto a preservare la storia musicale locale e a studiarne il rapporto con popoli anche lontani.

IL DOCUMENTARIO RITROVATO

Questo documentario, opera del regista Francesco Corsi, ha una genesi decisamente più vecchia di quel che sembra. Tutto parte da un primo documentario finanziato dalla RAI nel lontano 1967, sempre dedicato al lavoro di Caterina Bueno, e che venne dato per disperso negli archivi televisivi.

Il suo ritrovamento diede la possibilità di riesumare dal dimenticatoio la memoria di Caterina, riportando alla luce il suo lavoro di ricerca musicale. Da questo ritrovamento, e dal conseguente lavoro di restauro della pellicola, prende il via il progetto di Francesco Corsi.

Un lavoro di interviste, ricerca di personaggi legati a Caterina, rimaneggiamento e rimontaggio di materiale di repertorio. Tutto per ricostruire non solo la storia di una cantante, ma anche per ridare dignità a un genere di musica che spesso si ritrova relegato a comparire in vinili dalla copertina sbiadita o su oscuri canali YouTube.

MUSICA DI POPOLO, IN TUTTO IL MONDO

In questo documentario, per raccontare la musicista, scomparsa nel 2007, partecipano persone legate a lei, sia sul piano personale che professionale.

La vastità della sua ricerca e del suo lavoro portano in campo non solo musicisti nostrani, ma anche persone provenienti dagli Stati Uniti e dal Senegal. Tutto in nome di una ricerca decennale che ha evidenziato le analogie e le influenze nascoste che le ritmiche di terre lontane hanno esercitato le une sulle altre.

Attraverso le parole degli intervistati, raccolti attorno al lavoro di Caterina, emergono le tematiche, le sonorità, le tempistiche di generi musicali pensati per esprimere i valori e le cronache dei popoli. Una visione della musica lontana dai generi elitari e da quelli dei sedicenti portavoce del popolo. Quella ricercata da Caterina Bueno e dai suoi colleghi era la vera voce musicale degli strati sociali popolari. Senza rimaneggiamenti e senza censure, nella loro integrità.

LA NOSTRA STORIA IN MUSICA

Caterina, con la sua genesi, o dovremmo dire gestazione, prolungata, usa il pretesto del racconto della vita di una donna per parlarci dell’oggetto della sua ricerca.

Una ricerca durata attorno alla vita e che cerca sempre una sua dignità e i suoi continuatori. Una ricerca attorno a un mezzo espressivo che non si limita a intrattenere, ma si prefigge di narrare quelle che furono le epoche e le aspirazioni.

Caterina, con il suo intreccio di vecchi filmati di repertorio e interviste contemporanee, saltella tra presente e passato con efficacia. Chi fosse interessato a scoprire di più sulle radici della canzone popolare e di come essa ci influenzi, molto oltre la nostra consapevolezza, non si deve perdere Caterina.

Per vedere il trailer di “Caterina” potetete cliccare qui.

Se poi volete continuare la vostra ricerca sul rapporto tra musica e cultura, potrebbe piacervi “The Sacred Dancer”, dicui potete trovare qui la nostra recensione e vedere qui il trailer.

Regia: Francesco Corsi
Durata: 79”
Anno: 2019
Paese di produzione: Italia
Lingua originale: italiano
Iscriviti a UAM.TV, la tv della consapevolezza con approfondimenti, film,documentari e voci fuori dal coro.
UAM.TV Voci fuori dal coro-Documentari film e approfondimenti per Un Altro Mondo possibile

Vi ricordiamo che potete visionare il nostro palinsesto sul catalogo pubblico di UAM.TV.

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Lascia un commento

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie e privacy policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.