Viaggi consapevoli

La Magna Via Francigena – Un cammino di rinascita in Sicilia, da Palermo alla Valle dei Templi.

La Magna Via Francigena, un viaggio nella Sicilia più interna e suggestiva.

E, come promesso nell’ultima puntata di “Con le ali ai piedi”, eccoci di nuovo in compagnia di Valentina Lo Surdo, per gli amici Abha on the road, nella sua nuova avventura in terre di Sicilia, in questo tiepido fine settembre che trattiene ancora i colori e la luce dell’ estate.

La Magna Via Francigena è un cammino di 184 km, che porta da Palermo ad Agrigento, nella magica Valle dei Templi. È il percorso più famoso ed è stato anche il primo, l’ “apripista” di molti altri itinerari a piedi sull’isola.

La nostra Abha, infaticabile camminatrice, musicista e giornalista, questa volta si è messa si è messa in cammino con due fantastiche amiche, anch’esse musiciste. Conosceremo presto Saria Convertino, fisarmonicista di fama internazionale e la violinista Viola d’Ambrosio.

Valentina Lo Surdo
Abha in un momento di felice contemplazione.

Il cammino di Saria.

Ma questo, come vedremo, sarà soprattutto il cammino di Saria, la giovane che, in questo viaggio, proverà a trasformare il dolore della recente perdita del promesso sposo in amore, quello con la A maiuscola, che si traduce in forza riparatrice ed empatia con l’universo circostante . E nel cammino di rinascita l’aiuterà proprio Viola, con cui condivide una traumatica esperienza.

Il nuovo cammino di Abha è dunque, in esclusiva per gli amici di UAM.TV, la storia, sì, di un percorso tra le bellezze naturalistiche e storico artistiche della nostra bellissima isola, ma soprattutto un viaggio di conoscenza interiore, di superamento e di trasformazione, grazie a queste due bellissime anime in cammino e a tutti i nuovi straordinari incontri che il destino metterà loro dinnanzi.

La partenza.

E vediamo infatti che alla partenza da Palermo, lo scorso 21 settembre davanti alla Cattedrale, si uniscono subito al gruppetto delle tre “girls” Salvatore Balsamo, l’ “alfa” di Palermo, e Joe Sinatra, l’ “omega” di Agrigento, dove, sullo sfondo dell’incredibile Valle dei Templi, il cammino avrà termine.

L’ incendio del bosco di Altofonte.

La cronaca recente purtroppo impone il dovere di documentare il tragico incendio doloso del bosco di Altofonte tra Palermo e Trapani. La natura, che l’uomo dovrebbe onarare e trattare come un dono prezioso, qui purtroppo è stata sfregiata, distrutta da criminali senza scrupoli, che non hanno avuto pietà di migliaia di alberi secolari, della preziosa macchia mediterranea e di centinaia di animali selvatici, spaventati e inermi davanti alla violenza del fumo e delle fiamme.

L’accoglienza ricevuta a Santa Cristina Gela.

Non ci sono parole per descrivere la gioiosa accoglienza ricevuta dai camminanti a Santa Cristina Gela, a casa di Silvana!

E così lasciamo per il momento riposare nella notte di Santa Cristina Gela il nostro drappello di pellegrini, per ritrovarlo prestissimo nella prossima puntata, dove cominceremo a conoscere la dolorosa e resiliente storia di Saria e la sua ricerca di una nuova quiete interiore.

E come sempre auguriamo “buon cammino” ad Abha e a tutti i suoi fantastici amici!

Grafica di Gabriela Ramirez

—————

Se volete approfondire la vostra conoscenza dei cammini sacri vi consigliamo la visione su UAM.TV de “Il Cammino di Santiago“, del quale potrete leggere qui la nostra recensione.

Se vi appassiona la storia di San Michele Arcangelo e il culto a lui dedicato, non perdetevi sempre su UAM.TV il bellissimo “La via dell’Angelo” di Germano di Mattia e Mi-ka-el – C’è altro guardando oltre?, di Filippo Fagioli e Massiliano Varrese, di cui potrete leggere qui la nostra recensione

abbonati a uam tv

Ti è piaciuto quest’articolo? Puoi condividerlo sulla tua pagina social cliccando sulle iconcine qui sotto.

Rispondi